Re-Plan City Life (RElevant Audience Plan Leading to Awareness Network for CIrcular Economy Use of Recycled TYre materials in city LIFE) è un progetto che ha l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle opportunità dell’economia circolare per i materiali, i prodotti e le applicazioni ottenuti dal riciclo dei pneumatici, al fine di adottare comportamenti e pratiche ecocompatibili nelle comunità urbane.

Il riciclo degli pneumatici ha alcune peculiarità che lo distinguono da altri settori del riciclo, in quanto i materiali riciclati degli pneumatici (RTM) non vengono utilizzati per produrre nuovi pneumatici. I RTM producono nuovi materiali: gomma, fibre di acciaio e fibre tessili, che vengono utilizzati in molti prodotti e applicazioni diversi, dalle strade e dagli arredi stradali alle superfici sportive, dai materiali da costruzione alle infrastrutture – e molti altri.

Questo è possibile grazie agli sforzi di molte PMI in Europa, sostenute dalla Commissione attraverso progetti di ricerca e politiche ambientali.

Nonostante questi sforzi, il mercato non è cresciuto come ci si aspettava ma in modo casuale. Alcuni mercati si sono espansi in modo significativo negli ultimi anni, ad esempio, il settore dello sport, tanto da sembrare quasi saturo. Altri, come quello delle strade e dei lavori pubblici, non sono cresciuti abbastanza da rappresentare una domanda stabile e affidabile.

L’obiettivo principale del progetto è quello di espandere l’uso degli RTM in queste aree di applicazione:

  • Infrastrutture di trasporto (strade e rotaie)
  • Calcestruzzo ed edilizia (calcestruzzo rinforzato con fibre d’acciaio per pavimentazioni industriali e strade, lastre e strati di gomma per la riduzione del rumore, pannelli tessili in fibre riciclate per l’isolamento).
  • Arredo urbano e stradale, prodotti e applicazioni per lo sport e il tempo libero (impianti sportivi, superfici in gomma per attività multisport e per il tempo libero, ecc.)

Obiettivi
Gli obiettivi principali del progetto sono:

  1. Sensibilizzare i tecnici della P.A., le parti interessate e i responsabili delle politiche.
  2. Ampliare la visibilità dei lavori significativi realizzati con i RTM e delle nuove applicazioni ecologiche.
  3. Promuovere gli appalti pubblici verdi
  4. Implementare i principi dell’economia circolare per i materiali riciclati degli pneumatici (RTM).

Partner
Il progetto è coordinato da ETRA  (European Tyre Recycling Association, Francia) e comprende 12 partner in 6 Paesi dell’Unione Europea, che riuniscono autorità governative, PMI e tecnici del settore.

I partner sono: COMSA (ES), Fondazione Ecosistemi (IT), Città Metropolitana di Torino (IT), Ferrocarrils de la Generalitat de Catalunya (ES), IASLIM (SI), IETU (PL), ITEC (ES), KERIDIS (GR), Regione di Creta (GR), Politecnico di Torino (IT), Università di Torino (IT) WMRC (PL).

Durata: 01/01/2022- 30/06/2025
Sito del progetto: www.re-plancitylife.eu
Contatti: Sabina NicolellaAlberta Congeduti
Area:  GPP – Acquisti sostenibili e circolari
Parole chiave: economia circolare, GPP, pneumatici riciclati, RTM


Il progetto LIFE20 GIE FR 282 – RE-PLAN CITY LIFE ha ricevuto
il finanziamento del programma LIFE della Commissione europea.

Progetti correlati

proCURE

Il progetto europeo proCURE ha come obiettivo principale quello di implementare a lungo termine gli acquisti sostenibili e congiunti nei comuni di piccole e medie dimensioni. Con gli acquisti sostenibili i comuni e le rispettive amministrazioni dispongono di un importante strumento per contribuire all’attuazione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs).

Procura+, la rete europea per gli acquisti sostenibili

Fondazione Ecosistemi è il referente italiano per la rete Procura+, un importante network internazionale per la promozione degli acquisti pubblici sostenibili, avviato e coordinato da ICLEI – Local Governments for Sustainability per supportare le autorità pubbliche nell’attuazione degli acquisti sostenibili e nella promozione dei risultati.

Buy Better Food

Buy Better Food è una campagna di pressione europea concentrata sugli acquisti pubblici di cibo e bevande quale leva principale per la trasformazione dei sistemi alimentari europei in sistemi sostenibili, salutari ed equi, in linea con gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite e la strategia europea Farm to Fork.