Nuovi indirizzi per la sostenibilità ambientale negli appalti pubblici: CAM ristorazione collettiva

25 Settembre 2019

Sostenibilità ambientale negli appalti pubblici: i criteri ambientali minimi nella ristorazione collettiva. Se ne parlerà in un workshop a Bologna il 3 ottobre. La Regione Emilia Romagna si confronterà sui risultati raggiunti nella promozione dello sviluppo sostenibile e nel rafforzamento delle filiere regionali in questo settore. L’iniziativa è organizzata dal Ministero dell’Ambiente in collaborazione con la Regione e il supporto di ART-ER.

 

Si terrà il 3 ottobre, presso Sala Auditorium della Regione Emilia-Romagna a Bologna, il secondo workshop della Linea L1WP1 dal titolo “Nuovi indirizzi per la sostenibilità ambientale negli appalti pubblici: CAM ristorazione collettiva”, un’occasione di confronto tra gli operatori della PA impegnati nella transizione verso gli acquisti “verdi” nel comparto della ristorazione collettiva. L’incontro sarà articolato in tre distinte sessioni: una introduttiva, una di approfondimento tecnico e una, finale, di confronto sulle prospettive del Green Public Procurement nel territorio regionale.

L’apertura lavori, coordinati da Valerio Marroni, Responsabile Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale della Regione Emilia Romagna, è affidata all’Assessore all’Ambiente Paola Gazzolo. Successivamente Patrizia Bianconi illustrerà i risultati raggiunti attraverso “Il Piano d’azione per la sostenibilità ambientale dei consumi pubblici in Regione Emilia-Romagna”, frutto della proficua collaborazione tra la società consortile ART-ER e la Direzione Generale Territorio e Ambiente della stessa regione.

Interverrà, per il Ministero dell’Ambiente, Alessandra Mascioli, Tecnologa CNR presso la Direzione Generale Clima ed Energia e coordinatrice del tavolo tecnico per la rielaborazione dei CAM del settore della ristorazione collettiva, che, oltre ad illustrare il quadro generale dei Criteri Ambientali Minimi, darà alcune anticipazioni sugli elementi di novità in corso di elaborazione. E’, infatti, in via di ultimazione, nell’ambito del Piano d’Azione Nazionale sul Green Public Procurement (PAN GPP), l’aggiornamento dei CAM per i servizi di ristorazione collettiva e per la fornitura di derrate alimentari, che sostituirà quello vigente adottato con il Decreto Ministeriale del 25 luglio 2011.

Nella sessione tecnica, Silvano Falocco, Direttore della Fondazione Ecosistemi, si soffermerà sulla fase di progettazione del servizio e, successivamente, saranno riportate le buone pratiche realizzate da Intercent-ER, la centrale di committenza regionale, e sarà illustrata la sperimentazione messa a punto dal Servizio Unico Scuola dei comuni di Bastiglia Bomporto e Nonantola che ha visto, con esiti positivi, la gestione associata dei servizi di mensa scolastica.

Il workshop si concluderà con un tavolo di confronto sulle prospettive del GPP in Emilia Romagna: Enrico Cancila, Responsabile Unità Sviluppo Economico e Ambiente di ART-ER, modererà l’incontro tra i rappresentanti delle istituzioni regionali, degli enti locali, delle associazioni di categoria e delle imprese della regione intervenuti per discutere sulle opportunità di formazione, le occasioni di innovazione e di rafforzamento delle filiere regionali, valorizzando così il dialogo inter-istituzionale e la diffusione di buone pratiche.

L’evento è organizzato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare con il supporto di Sogesid spa, soggetto attuatore del Progetto CReIAMO PA.

 – Clicca qui per il programma – 

Per iscriversi all’evento è necessario inviare una mail a formazionegpp-CPA@minambiente.it   entro il 30 settembre.

 

News

Imprese e professionisti sardi verso la sostenibilità, online le prime 4 date dei laboratori tecnici in arrivo

Imprese e professionisti sardi verso la sostenibilità, online le prime 4 date dei laboratori tecnici in arrivo

La sostenibilità e le pari opportunità sono sempre più centrali nelle politiche pubbliche e nelle aspettative del mercato e della finanza. L’approfondimento di questi temi diventa cruciale per la crescita e la longevità delle imprese e delle professioni, sia nel settore pubblico che in quello privato. In questo contesto, dal 29 maggio, l’Autorità di Gestione del PR FESR 2021-2027 darà il via al percorso “Imprese e professionisti verso la sostenibilità”, laboratori tecnici gratuiti realizzati da Fondazione Ecosistemi.

leggi tutto
Sostenibilità, il 15-16 maggio a Roma il Forum Compraverde

Sostenibilità, il 15-16 maggio a Roma il Forum Compraverde

Acquistare europeo, acquistare sostenibile: è il tema che caratterizza, la nuova edizione del Forum Compraverde Buygreen, la manifestazione di riferimento in Italia e in Europa per le politiche, i progetti, i beni e i servizi di Green Procurement, pubblico e privato promosso dalla Fondazione Ecosistemi. La due giorni, mercoledì 15 e giovedì 16 maggio a Roma, si svolgerà negli spazi WeGil, in Largo Ascianghi 5. Molti i temi nei diversi panel previsti in questa XVIII edizione. Il programma completo sarà presentato i prossimi giorni nel corso di una conferenza stampa.

leggi tutto
Giornata mondiale della salute 2024: il ruolo dell’approvvigionamento pubblico sostenibile e l’alimentazione scolastica

Giornata mondiale della salute 2024: il ruolo dell’approvvigionamento pubblico sostenibile e l’alimentazione scolastica

“La mia salute, il mio diritto”. Questo il tema scelto nella Giornata mondiale della salute 2024 per sostenere il diritto di tutti di avere accesso a servizi sanitari, istruzione e informazione di qualità, oltre che ad acqua potabile sicura, aria pulita, buona alimentazione, alloggi di qualità, condizioni lavorative e ambientali dignitose e libertà dalla discriminazione. Salute significa anzitutto cibo sano, approvvigionamento pubblico sostenibile e alimentazione scolastica.

leggi tutto