Nell’ambito del Progetto CReIAMO PA “Competenze e reti per l’integrazione ambientale e per il miglioramento delle organizzazioni della PA” finanziato dal Programma Operativo Nazionale Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020  – Asse 1 “Sviluppo della capacità amministrativa e istituzionale per la modernizzazione della Pubblica Amministrazione” la Fondazione Ecosistemi,  per conto di SOGESID, si occuperà delle attività in materia di GPP previste dalla Linea d’intervento 1: Integrazione dei requisiti ambientali nei processi di acquisto delle amministrazioni pubbliche.

CReIAMO PA nasce dalla necessità di superare le criticità nel governo delle politiche ambientali e accompagnare i soggetti competenti nell’affrontare i cambiamenti introdotti dalle riforme in atto coniugando i principi di tutela e salvaguardia con quelli di sviluppo e competitività. L’obiettivo che si propone è raggiungere una maggior efficienza nella PA in campo ambientale affrontando unitariamente e in maniera complementare il tema del rafforzamento della capacità amministrativa.

L’Assistenza tecnico-specialistica in materia di GREEN PUBLIC PROCUREMENT, finalizzata a rafforzare le competenze degli operatori delle Pubbliche Amministrazioni responsabili degli appalti e delle centrali di acquisto nell’utilizzo di procedure di Green Public Procurement e di integrazione di criteri ambientali nelle procedure di acquisizione di prodotti e servizi, prevede la realizzazione di:

Un percorso formativo che si articola in attività didattiche:

  • Moduli formativi in modalità e-learning (FAD);
  • Webinar;
  • Workshop.

Un percorso di affiancamento on the job finalizzato a guidare le stazioni appaltanti nella redazione e pubblicazione della documentazione di gara contenente i Criteri Ambientali Minimi  (CAM).

Un sistema di monitoraggio del Green Public Procurement, attività chiave per conoscere lo stato di avanzamento del processo di adozione del GPP, e dei CAM, su scala nazionale e regionale, e poi per avere a disposizione un feedback, dalle stazioni appaltanti, che evidenzi le principali criticità, i fattori di ostacolo, le esigenze normative o regolamentari, le inerzie.

Sito del progetto:  https://creiamopa.minambiente.it

Contatti:
 Silvano Falocco, Nina Vetri

Parole chiave
: Green Public Procurement (GPP), Criteri Ambientali Minimi (CAM), Formazione a Distanza, Monitoraggio

Area: 
Acquisti Verdi e Sostenibili

Progetti correlati

Procura+, la rete europea per gli acquisti sostenibili

Fondazione Ecosistemi è il referente italiano per la rete Procura+, un importante network internazionale per la promozione degli acquisti pubblici sostenibili, avviato e coordinato da ICLEI – Local Governments for Sustainability per supportare le autorità pubbliche nell’attuazione degli acquisti sostenibili e nella promozione dei risultati.

SchoolFood4Change (SF4C)

SchoolFood4Change (SF4C) faciliterà la transizione verso diete sostenibili e salutari nella società, generando impatti diretti in oltre 3.000 scuole e 600.000 studenti in 12 Paesi europei. Il progetto fornirà buone pratiche replicabili in tutta Europa e oltre. Tutti i bambini vanno a scuola e sono quindi esposti alle condizioni e agli ambienti alimentari scolastici.

RE-Plan City Life

Re-Plan City Life (RElevant Audience Plan Leading to Awareness Network forCIrcular Economy Use of Recycled TYre materials in city LIFE) è un progetto co-finanziato dal programma europeo Life20, che mira a promuovere l’utilizzo dei materiali derivati dal riciclo degli pneumatici in diversi settori, tra cui quello delle costruzioni, delle infrastrutture e dello sport.