La Fondazione Ecosistemi è stata incaricata di facilitare il percorso di coinvolgimento di esperti, allevatori, ambientalisti, cacciatori e operatori della conservazione per l’individuazione di opzioni di gestione della presenza del lupo in Provincia di Grosseto, nell’ambito del progetto LIFE MedWolf – Le migliori pratiche di conservazione del Lupo nelle aree mediterranee (LIFE11 NAT/IT/069).

L’obiettivo del progetto è infatti quello di mitigare il conflitto generato dalla presenza del lupo in due aree dove vengono svolte attività rurali antropiche (nella provincia di Grosseto e nei distretti del Guarda e di Castel Branco in Portogallo).

Il percorso di coinvolgimento per la gestione del conflitto attraverso la condivisione di modalità di gestione della presenza del lupo che siano accettate sia dagli allevatori, che dai cacciatori e dagli animalisti, è improntato alla metodologia dell’analisi multi-criterio.


Sito del progetto
: http://www.medwolf.eu

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/Life-Medwolf-149671268531188/

Contatti: Sabina Nicolella

Parole chiave: facilitazione, gestione del conflitto, conservazione, area rurale, lupo

Area: Sviluppo locale sostenibile

Progetti correlati

SchoolFood4Change (SF4C)

SchoolFood4Change (SF4C) faciliterà la transizione verso diete sostenibili e salutari nella società, generando impatti diretti in oltre 3.000 scuole e 600.000 studenti in 12 Paesi europei. Il progetto fornirà buone pratiche replicabili in tutta Europa e oltre. Tutti i bambini vanno a scuola e sono quindi esposti alle condizioni e agli ambienti alimentari scolastici.

MATES – Manager per la Transizione Sostenibile

MATES – Manager per la Transizione Sostenibile è un progetto finanziato da Fondirigenti e realizzato da SFC – Sistemi Formativi Confindustria in partenariato con Fondazione Ecosistemi ed Ecole. Il progetto analizzerà le modalità con le quali si definiscono e si attuano le politiche ambientali e per la sostenibilità nelle imprese.

Linee Guida GPP

La Fondazione Ecosistemi per Liguria Ricerche e la Regione Liguria ha realizzato la redazione delle Linee Guida per la corretta applicazione dei Criteri Ambientali Minimi e per il controllo in fase di esecuzione dell’appalto. Uno strumento utile che contribuisce al miglioramento della prestazione ambientale delle forniture e dei servizi acquistati dall’ente Regione Liguria.