GreenFEST a Torino per i Criteri Ambientali Minimi nelle attività culturali

Martedì 13 Novembre a Torino si svolgerà il tavolo di lavoro I Criteri Ambientali Minimi per le Attività Culturali” del progetto GreenFEST che vede il coinvolgimento della Fondazione Ecosistemi come partner tecnico. Il progetto, finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma LIFE 2016 e coordinato da Anci Lombardia, ha radunato recentemente partners e stakeholders il 18 ottobre  a Roma, durante la XII edizione del Forum CompraVerde BuyGreen, per un confronto sulla prima bozza di documento con i criteri minimi da adottare nei bandi di gara per l’affidamento dei servizi di organizzazione e gestione di un evento culturale, al fine di assicurare la sua sostenibilità ambientale.

A poche settimane dall’incontro al CompraVerde, il prossimo martedì presso la sede del Museo Egizio verranno presentati i Criteri Ambientali Minimi per festival, rassegne culturali ed eventi musicali, discussi al precedente tavolo di lavoro al forum. Seguirà l’introduzione e la discussione della prima bozza dei Criteri Ambientali Minimi per mostre ed esposizioni redatta grazie al coinvolgimento degli stakeholders che, come per il documento precedente,  ha permesso di far emergere gli impatti ambientali delle attività culturali, la valutazione dei costi lungo il ciclo vita dei progetti e la valutazione dei costi e dei benefici ambientali e sociali.

GreenFEST mira a diffondere le Buone Pratiche esistenti in Italia di Green Public Procurement per l’adozione di Criteri Ambientali Minimi nel settore delle attività culturali finanziate, promosse o gestite da Soggetti Pubblici. I partner coinvolti hanno come obiettivo la definizione di linee guida che possano effettivamente essere messe in pratica, pertanto i prossimi passi di lavoro saranno volti a definire un pacchetto di documentazione che faccia anche da kit formativo per le amministrazioni locali.