Climate Action & NGOs – Workshop

24 Novembre 2020

Le organizzazioni che lavorano nella cooperazione allo sviluppo e le organizzazioni di solidarietà giocano tutte un ruolo cruciale nell’attivazione di azioni per il clima chiave: riduzione dello spreco alimentare, salute ed educazione, rigenerazione forestale, sostegno alla pastorizia e alle attività forestali, piantumazione alberi su terreni degradati, culture di base perenni, ripristino di terreni agricoli abbandonati e tutela delle foreste delle popolazioni indigene sono solo alcuni dei settori e delle azioni che possono avere un impatto significativo sulla mitigazione del cambiamento climatico, e sono tutti intrapresi quotidianamente da organizzazioni che cooperano per lo sviluppo delle aree o delle fasce svantaggiate.

Tuttavia, il potenziale impatto positivo nella mitigazione dei cambiamenti climatici delle organizzazioni del terzo settore, lungi dall’essere ampiamente implementato, è spesso completamente trascurato.

Come possiamo rendere più evidenti le azioni per il clima del terzo settore? Dobbiamo misurare gli impatti sia positivi che negativi? Le organizzazioni sono sufficientemente consapevoli del loro potenziale sulla mitigazione dei cambiamenti climatici? Come comunicare questo importante risultato ai responsabili politici e alle parti interessate? Possiamo trasformare la cooperazione e la solidarietà quotidiana in azioni strategiche per il clima?

Per trovare alcune risposte e domande migliori, partecipa al workshop!

I risultati saranno a disposizione di tutti i partecipanti per attivare azioni consapevoli per il clima nel loro operato quotidiano!

Obiettivi del Workshop

Seguendo l’analisi OECD “The Only Way Forward” che identifica il settore della cooperazione allo sviluppo come attore centrale per l’azione climatica, questo workshop è stato disegnato per rispondere ai bisogni delle organizzazioni che desiderano aumentare la propria consapevolezza nel campo climatico e ridurre le proprie emissioni.

Questo workshop vuole aprire una riflessione collettiva e partecipata su:

  • I principali impatti climatici legati alle attività delle organizzazioni del terzo settore
  • I potenziali impatti positive che le proprie attività hanno o potrebbero avere
  • I bisogni delle organizzazioni affinché possano sviluppare Piani di Azione Climatica efficaci

Metodologia

Il workshop utilizzerà la metodologia dei World Café online: I partecipanti si potranno collegare e partecipare attraverso 4 stanze virtuali: una plenaria e 3 stanze dedicate alla discussione in piccoli gruppi. 3 gruppi lavoreranno in parallelo sulle stesse domande e le loro riflessioni riassunte in note collettive saranno condivise in una sessione finale plenaria.

Per partecipare iscriviti qui!

Riceverai un link per il workshop con le istruzioni per partecipare attivamente.

News

Premio Compraverde 2023, candidature aperte fino al 28 aprile per le organizzazioni green

Premio Compraverde 2023, candidature aperte fino al 28 aprile per le organizzazioni green

Al via le candidature per la nuova edizione del Premio Compraverde, i bandi sono aperti online fino al 28 aprile 2023. Le organizzazioni virtuose per la loro particolare attenzione nell’adottare il Green Public Procurement (GPP) potranno partecipare in 8 categorie diverse e saranno selezionate da esperti nazionali nel settore degli acquisti verdi. La premiazione avverrà il 18 maggio al palazzo WeGil a Roma.

leggi tutto
Compraverde Buygreen 2023, appuntamento il 17 e il 18 maggio con gli Stati generali degli acquisti verdi

Compraverde Buygreen 2023, appuntamento il 17 e il 18 maggio con gli Stati generali degli acquisti verdi

L’annuale Forum Compraverde Buygreen nel 2023 cambia stagione. Da quest’anno, la manifestazione di riferimento in Europa per le politiche, i progetti, i beni e i servizi di Green Procurement, pubblico e privato, si terrà annualmente a maggio. Una nuova collocazione temporale che mira a rafforzare ulteriormente la fruibilità e il contributo del forum nell’ambito degli acquisti verdi e della transizione ecologica.

leggi tutto
Disponibile online il Vademecum DNSH, Quaderno Operativo 1, ambito edilizia e cantieristica

Disponibile online il Vademecum DNSH, Quaderno Operativo 1, ambito edilizia e cantieristica

Il Vademecum DNSH – Indicazioni operative per l’applicazione del principio di non arrecare danno
significativo all’ambiente nei progetti pubblici PNRR è il primo Quaderno operativo che compone il più ampio Vademecum DNSH di Fondazione IFEL ovvero delle pubblicazioni per supportare i Comuni, in particolare RUP e progettisti, nella corretta applicazione a 360° del principio DNSH.

leggi tutto