Best Performer dell’Economia Circolare: ecco i vincitori della terza edizione 2020/2021

16 Novembre 2021

Ancora una volta il Concorso ideato da Confindustria con il supporto di 4.Manager e in collaborazione con Enel X ed Eni, per raccogliere e diffondere progetti ed iniziative di Economia Circolare, è stato un grande successo! Fondazione Ecosistemi, da partner tecnico-scientifico del concorso, ha supportato la valutazione dei progetti presentati e la formazione della graduatoria. 90 i candidati per questa terza edizione 2020/2021 che ha evidenziato la progressiva crescita in termini di qualità delle iniziative proposte e di capacità delle imprese nel presentarle.

Aspetti questi rilevati in tutti i progetti proposti e che valgono un plauso generale per tutte le aziende partecipanti al concorso, che investono in tecnologie e competenze utili per far evolvere il business in una logica di sostenibilità e che anche in questa edizione hanno dimostrato di credere fortemente nell’economia circolare e nel fondamentale contributo che può assicurare alla transizione ecologica del sistema produttivo nazionale.

Le regole del concorso prevedono di giungere alla redazione di una graduatoria basata sulle informazioni ed i materiali che ciascun candidato ha fornito. In molti casi le differenze nel punteggio assegnato sono state minime, ma necessarie per poter individuare il vincitore di ciascuna categoria.

La premiazione dei vincitori si terrà il prossimo 3 dicembre 2021 dalle ore 10 alle 13 nell’ambito della manifestazione Connext 2021, presso il MiCo di Milano (Viale Eginardo 7).

Si tratterà di un importante appuntamento all’interno dell’evento di partenariato industriale Connext 2021, cui è possibile partecipare gratuitamente registrandosi come visitatore al seguente link.

Alle aziende vincitrici (prima classificata in ogni categoria) del concorso andranno due esclusivi premi sviluppati da Enel X ed Eni:

  • il Circular Economy Report di Enel X, che misurerà la circolarità dell’azienda e la circolarità energetica di un sito specifico attraverso una metodologia proprietaria riconosciuta sul mercato, e definirà una roadmap di soluzioni innovative volte ad incrementare la circolarità riducendo i propri consumi energetici, le emissioni di CO2 ed i costi;
  • il Circular Bootcamp di Eni, che raccoglierà le aziende vincitrici in una 3 giorni di formazione e confronto per mettere a fattor comune iniziative e idee nell’ambito dell’economia circolare, dal 10 al 12 dicembre 2021 presso il centro di formazione Eni di Castel Gandolfo (RM).

Per scoprire i vincitori  per ognuna delle 4 categorie principali e per i premi speciali previsti clicca QUI.

 

News

Giornata mondiale della salute 2024: il ruolo dell’approvvigionamento pubblico sostenibile e l’alimentazione scolastica

Giornata mondiale della salute 2024: il ruolo dell’approvvigionamento pubblico sostenibile e l’alimentazione scolastica

“La mia salute, il mio diritto”. Questo il tema scelto nella Giornata mondiale della salute 2024 per sostenere il diritto di tutti di avere accesso a servizi sanitari, istruzione e informazione di qualità, oltre che ad acqua potabile sicura, aria pulita, buona alimentazione, alloggi di qualità, condizioni lavorative e ambientali dignitose e libertà dalla discriminazione. Salute significa anzitutto cibo sano, approvvigionamento pubblico sostenibile e alimentazione scolastica.

leggi tutto
Appalti pubblici sostenibili: approvato il Piano di azione triennale 2024-2026  delle Regione Veneto

Appalti pubblici sostenibili: approvato il Piano di azione triennale 2024-2026 delle Regione Veneto

La Regione del Veneto con DGR n. 177 del 27 febbraio 2024 ha approvato il Piano d’Azione Regionale per il Green Public Procurement (Acquisti Verdi per la Pubblica Amministrazione) (PARGPP) per il triennio 2024-2026. Il Piano rappresenta un riferimento importante per la Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile in quanto contribuisce al raggiungimento del Goal 12 “Consumo e produzioni responsabili” dell’Agenda 2030.

leggi tutto
La Sardegna compra verde: la regione adotta il nuovo Piano per gli acquisti pubblici ecologici – PAPERS 2024-2026

La Sardegna compra verde: la regione adotta il nuovo Piano per gli acquisti pubblici ecologici – PAPERS 2024-2026

Con deliberazione della Giunta regionale n. 2/60 del 18.01.2024, la Regione Autonoma della Sardegna ha adottato il nuovo Piano per gli acquisti pubblici nella Regione Sardegna – PAPERS 2024-2026. Mediante l’applicazione dei Criteri Ambientali Minimi (CAM), il piano mira al raggiungimento, su scala regionale, degli obiettivi del Piano d’azione nazionale per il GPP (PAN-GPP) attraverso uno sviluppo più sostenibile della Sardegna.

leggi tutto