ACES Italia e Fondazione Ecosistemi: siglato il Protocollo d’Intesa per lo sport sostenibile

11 Febbraio 2022

Lo sport al servizio dell’ambiente. Nei giorni in cui la parola “ambiente” è divenuta ufficialmente parte integrante della Costituzione della Repubblica italiana, ACES Italia e Fondazione Ecosistemi siglano un Protocollo d’Intesa come strumento di condivisione delle best practices che abbiano come obiettivo il miglioramento della qualità ambientale e sociale del territorio e la ricerca di modelli innovativi per sostenere la transizione ecologica, la sostenibilità ambientale e sociale.

Tra i punti principali del Protocollo d’Intesa, la diffusione della pratica del Green Procurement per incentivare i Comuni ad intraprendere percorsi di sviluppo sostenibile e la collaborazione nel fornire agli Enti Locali, candidati ai premi di European City/Town/Community/Island of Sport, strumenti e metodologie che garantiscano la riduzione degli impatti ambientali.

Inoltre, la partnership siglata tra ACES Italia e Fondazione Ecosistemi avrà come ulteriore sviluppo l’incentivo alla diffusione di una coscienza ambientale, tramite dei corsi di formazione che avranno come oggetto la sostenibilità degli impianti e degli eventi sportivi.

“Questo Protocollo d’Intesa si inserisce nel quadro delle iniziative che ACES Italia sta programmando negli ultimi anni – le parole del Presidente ACES Italia Vincenzo Lupattelli – lo sport si abbina perfettamente a valori imprescindibili della società moderna, come innovazione, digitalizzazione e rispetto dell’ambiente. Ringrazio Fondazione Ecosistemi per aver colto nella nostra progettualità un veicolo per poter creare delle sinergie sul territorio a favore dei Comuni italiani candidati ai premi di ACES Europe”

“Siamo lieti della collaborazione con Aces Italia per sviluppare e diffondere pratiche sostenibili negli eventi sportivi, che coinvolgano gli organizzatori e i partecipanti; una collaborazione che offrirà un supporto prezioso ai comuni italiani che si candidano ogni anno al premio per migliore realtà europea dello sport” – conclude il Direttore della Fondazione Ecosistemi Silvano Falocco.

News