Spazio a disposizione per eventuali info (ad es: Forum Compraverde 2021)

Piano per lo sviluppo locale sostenibile Vibo Valentia

Piano per lo sviluppo locale sostenibile della Provincia di Vibo Valentia

Ecosistemi, in collaborazione con la società Consulenti, su incarico della Provincia di Vibo Valentia, ha redatto il Piano per lo Sviluppo Locale Sostenibile. Il progetto ha avuto come obiettivo fondamentale quello di individuare le azioni necessarie per il perseguimento di un modello di sviluppo sostenibile del territorio provinciale, dotando l’Amministrazione Provinciale di uno strumento di pianificazione capace di rilevare le priorità e le esigenze degli attori locali e di integrare i piani già esistenti con i principi guida della sostenibilità. Il Piano è stato elaborato secondo il metodo RESEAU (Risorse Endogene per lo Sviluppo Economico Ambientale ed Umano) che prevede tre fasi fondamentali: la costruzione del quadro diagnostico del territorio, il coinvolgimento degli attori locali per la costruzione di scenari di sviluppo locale condivisi, l’elaborazione del Rapporto per lo Sviluppo Locale Sostenibile dell’Area. Il Piano di Azione Locale per lo Sviluppo Sostenibile (PALSS) costituisce la sezione operativa del Rapporto e contiene il dettaglio delle azioni da realizzare comprensivo di un’analisi di fattibilità tecnico-economica delle stesse.

Documenti: Il metodo RESEAU

Contatti: info@fondazioneecosistemi.org

Parole chiave: Sviluppo Locale Sostenibile; Partecipazione; Turismo sostenibile.

Area: Sviluppo Locale Sostenibile

Progetti correlati

MATES – Manager per la Transizione Sostenibile

MATES – Manager per la Transizione Sostenibile è un progetto finanziato da Fondirigenti e realizzato da SFC – Sistemi Formativi Confindustria in partenariato con Fondazione Ecosistemi ed Ecole. Il progetto analizzerà le modalità con le quali si definiscono e si attuano le politiche ambientali e per la sostenibilità nelle imprese.

Linee Guida GPP

La Fondazione Ecosistemi per Liguria Ricerche e la Regione Liguria ha realizzato la redazione delle Linee Guida per la corretta applicazione dei Criteri Ambientali Minimi e per il controllo in fase di esecuzione dell’appalto. Uno strumento utile che contribuisce al miglioramento della prestazione ambientale delle forniture e dei servizi acquistati dall’ente Regione Liguria.

Protocollo d’intesa per l’attuazione del GPP nelle Città Metropolitane

La Fondazione Ecosistemi per la Città Metropolitana di Torino, promotrice del Protocollo e coordinatrice del Comitato Paritetico, ha realizzato un percorso di animazione della Rete delle Città Metropolitane italiane che nel 2017 hanno sottoscritto il Protocollo d’intesa per l’attuazione del GPP.